La mia vita è perfetta ma io non sono felice

Ti è mai capitato di essere in quel momento magico in cui tutti i sogni sembrano realizzati o in procinto di farlo? Hai una relazione stabile e fiorente, un lavoro socialmente ben visto e anche ben retribuito, una casa bellissima, come l’hai sempre sognata. Tutto è perfetto, tutto è al suo posto. Eppure non sei felice.

Ti svegli la mattina con una sensazione di vuoto e un senso di oppressione sul petto e ti chiedi, perché? Tutto va bene! Perché mi sento così? Cosa c’è che non va in me?

Non sei pazzo/a, c’è davvero qualcosa in te che non va e quel qualcosa sei proprio tu!

Tutti noi veniamo al mondo come esseri unici e irripetibili, veri e propri miracoli viventi, ognuno portatore di un tesoro altrettanto unico e irripetibile.

Ma cos’è questo tesoro che portiamo con noi? E’ la nostra impronta: l’insieme di valori e corrispettive forze dello spirito che caratterizzano ogni essere umano.

Fino ad oggi sono stati individuati almeno sei Valori di base o Virtù che sono: la Saggezza, il Coraggio, l’Amore, la Giustizia, la Temperanza e la Trascendenza, dai quali derivano molteplici Forze Spirituali secondarie come l’Amore per il Sapere, la Lungimiranza, l’Integrità ecc…che sono di supporto per l’espressione dei nostri valori nel mondo.

In ogni essere umano sono presenti specifici valori, c’è chi ha come valori di base il Coraggio e la Temperanza, chi l’Amore, la Trascendenza e la Giustizia e via dicendo.

Altrettanto vale per le forze spirituali che possono distinguersi da individuo a individuo anche per quanto riguarda due individui con valori uguali. Ad esempio due persone con il valore della Trascendenza potrebbero esprimerla attraverso due diverse forze dello spirito, come l’Apprezzamento della Bellezza o l’Umorismo.

Ma cosa c’entra questo con la domanda iniziale? Perché non sono felice? Cosa non va in me?

La risposta appare ora più chiara: non sei felice perché molto probabilmente non manifesti i tuoi valori di base nella vita oppure ancor peggio, vivi una vita in cui i tuoi valori sono schiacciati e repressi.

Torniamo all’esempio del lavoro: hai un lavoro bellissimo, socialmente riconosciuto e ben retribuito. Ma mettiamo il caso che l’azienda per cui lavori sottopaghi o faccia mobbing su alcuni dipendenti e tu avessi come valore di base la Giustizia. Come potresti essere felice nel mettere tutte le tue energie lavorative e creative al servizio di un’azienda che schiaccia uno dei tuoi valori di base?

Magari non te ne accorgi, magari una mattina avverti una sensazione e poi un’altra e un’altra ancora e tutte quelle sensazioni ad un certo punto poi, si uniscono e diventano emozione. E ti ritrovi a dire, non mi sento bene oggi, non voglio andare al lavoro e non so il perché.



Adesso lo sai perché, qualcosa in te non va, è vero, e sono i tuoi Valori che chiedono di essere svelati e portati nel mondo!

Ed è questa la vera sfida e missione dell’essere umano: ri-conoscersi e donarsi al mondo nella propria forma unica e preziosa.

Il segreto della felicità non sta nell’adattarsi ai valori del mondo ma nel portare nel mondo i propri valori. E’ questo il dono più grande che possiamo fare a noi stessi e al mondo intero: manifestarsi, donarsi, è diritto e responsabilità di ognuno di noi!



Dipinto di Anne Marie Zilberman: "Le Lacrime di Freya"